Ditte estere e art. 93

4 risposte [Ultimo contenuto]
montrucchio.mauro
Ritratto di montrucchio.mauro
Offline
Iscritto: 08/11/2012

Buongiorno a tutti.

COntrollo di carattere fiscale su ditta di trasporti estera operato dalla Guardia di Finanza. In seguito al controllo emerge l'effettiva sede in Italia della ditta, che di fatto viene quindi considerata italiana, con apertura d'ufficio della partita IVA.

Quali provvedimenti si applicano ai mezzi di trasporto (immatricolati all'estero) circolanti ed intestati alla ditta?  

grazie

SOPROV.it © 2011 C.F. MBRNGL54E26G478U, per info clicca qui.